[Recensione] Ms. Ma, Nemesis

Titolo: Ms. Ma, Nemesis (미스 마 – 복수의 여신 / Miss Ma – Boksu-ui yeosin)
Genere: giallo
Episodi: 32×30′, trasmessi su SBS dal 6 ottobre al 24 novembre 2018
Quando l’ho visto: 14-22 gennaio 2019
Trama: Una donna (Yunjin Kim) viene arrestata con l’accusa di aver ucciso la giovane figlia. Nove anni dopo, riesce ad evadere dal carcere e, assumendo l’identità della sua sosia Ma Ji-won, una scrittrice di gialli, si trasferisce in un sobborgo di Daejeon. Qui comincia a risolvere alcuni casi misteriosi che avvengono nel vicinato, mentre cerca di scoprire la verità sull’omicidio di sua figlia. (da Wikipedia)


Vendetta, tremenda vendetta

Premessa: io adoro gli investigatori privati. Ho letto tutto Sherlock Holmes, ho visto l’intera serie di Miss Marple e sono sempre sintonizzata se trasmettono film di detective improvvisati, siano essi Dolci e delitti, Garage Sale MysteryThe Gourmet DetectiveI misteri di Aurora Teagarden (sto ancora aspettando che su TV8 riprenda Agatha Raisin). Tutto questo per dire che Ms. Ma mi è piaciuto a prescindere.
Mi ha attirato, come si può forse intuire, per il titolo, ma mai mi sarei aspettata che adattassero effettivamente dei racconti della Christie: ne sono rimasta deliziata.

Ho amato l’ambientazione diversa e provinciale: via da Seul, ci trasferiamo fuori Daejeon (almeno credo) in un bel quartiere alberato con tante villette con giardino che pare un incrocio tra St. Mary Mead e Wisteria Lane, con tutti i suoi caratteristici abitanti vestiti pure un po’ retrò, tanto per riprendere il periodo di Miss Marple.
I casi che Ma Ji-won si trova ad affrontare hanno un piacevole senso di familiarità, ma anche di novità. Qualche indagine dura di più, qualcuna di meno, ma una cosa è certa: piovono cadaveri! XD Sembra di trovarsi in Detective Conan.
Il giallo principale – l’uccisione della piccola Min-seo (Lee Ye-won) – è ben spalmato su tutta la serie e si conclude proprio all’ultimo minuto, tanto che mi stavo domandando se gli autori stessero cercando di adattare anche Dieci piccoli indiani, al termine del quale, com’è noto, non rimase vivo nessuno. Senza entrare nel dettaglio per non spoilerare un delitto ben congegnato, posso dire che contiene la giusta dose di follia, morbosità e orrore, anzi, forse anche in quantità maggiore rispetto ad altri drama gialli che ho visto. Forse ciò che lascia più allibiti è l’estrema insulsaggine del movente che ha mosso il colpevole. Efficaci i colpi di scena.

Non direi che questo drama abbia elementi che non mi sono piaciuti, ma avrei apprezzato saperne di più sulla questione delle due sosia, che comunque non viene toccata solo all’inizio, ma anche proseguita più avanti, e sull’organizzazione Bertram, che sembra essere messa in campo alla fine come “eminenza grigia”, ma in ultimo accantonata.

Tornando un attimo a parlare del finale, l’ho molto apprezzato, forse ancora di più per via della sua violenza, che raggiunge un apice che la serie non aveva toccato fino a quel momento. Ma, dopotutto, Nemesi è la dea della vendetta, non della giustizia.

Lo consiglio forse più a chi non conosce proprio a menadito Miss Marple, altrimenti si saprebbe già come finiscano i casi.

Voto: 8/10

Sottotitoli italiani usati: quelli di Viki. Dei buoni sottotitoli, grammaticalmente e ortograficamente corretti. Le grafie dei nomi propri non sono sempre costanti e il timing non è molto preciso: le battute compaiono spesso in anticipo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: